Siti archeologici in Sicilia

Archeologia

La millenaria storia siciliana è testimoniata dai numerosi siti archeologici presenti sull’isola, resti di tempi, monumenti, edifici storici sono presenti in tutte le province della Sicilia.

Da Trapani a Messina da Siracusa a Palermo ecco un breve itinerario per scoprire i luoghi storici più importanti della Sicilia, testimonianza perenne della travagliata storia di quest’isola.

Moltissimi siti archeologici si trovano nella provincia di Trapani, tra i più importanti segnaliamo Selinunte, antica Polis fondata nel 7 secolo A.C. Dai Dori ed in seguito distrutta da Cartaginesi e Romani.

Gli Studi Archeologici sono iniziati nel 1800. Sempre a Trapani, nei pressi del fiume Modione si trova un altro parco archeologico molto importante dove si possono ammirare resti di Templi risalenti al 650 A.C.

In provincia di Siracusa si trova invece l’area archeologica di Pantalica, capitale di un piccolo regno tra il settimo e tredicesimo secolo A.C. Questo centro, in seguito alla distruzione con il passaggio dei Cartaginesi, riacquistò un notevole importanza in età medioevale.

Spostandosi nella zona Sud orientale della Sicilia si può visitare la zona archeologica di Akrai, qui si può raccogliere testimonianza del passaggio degli Aretusei che costruirono un città intorno al 664 A.C. Per ripararsi dagli attacchi dei popoli invasori. Ad Akrai si trova un antico teatro greco uno trà i più piccoli del mondo di cui vi sono resti intatti, risalente al 3° secolo A.C.

La Villa Romana del Casale, con i suoi mosaici, costituisce un importante testimonianza del periodo romano.

Altro sito archeologico di straordinaria importanza è quello di Siracusa, città fondata nel 734 A.C. Dai Greci di Cornito. La città fu per moltissimi anni uno dei centri politici ed amministrativi più importanti del Mediterraneo.

Imperdibile poi il teatro greco di Taormina: posto in una splendida zona panoramica, è sicuramente uno dei siti più apprezzati della Sicilia.

Famoso in tutto il mondo, patrimonio dell’Unesco, non si può non citare infine il sito archeologico della Valle dei Templi è sicuramente il più importante e visitato. In questa valle si trovano le testimonianze dell’antica Akragas fondata a partire da 581 A.C. E straordinaria testimonianza della civiltà Greca.